Lo Schiaccianoci : una fiaba natalizia

Gli “schiavi negri d’America” e la nascita della musica Gospel
18 Dicembre 2016
Show all

Lo Schiaccianoci : una fiaba natalizia

Lo schiaccianoci è un celebre balletto nato dalla collaborazione tra Marius Petipa, autore del libretto, e il compositore Pyotr Ilyich Tchaikovsky. La trama, tratta da una favola di E.T.A. Hoffmann e reinterpretata in Francia da Alexandre Dumas (padre) che eliminò gli elementi psicologici più inquietanti, narra la storia del sogno di Maria.

La sera della vigilia di Natale le viene regalato uno schiaccianoci a forma di soldatino, che animandosi danzerà con lei, sconfiggendo l’esercito dei topi e la porterà nel magico regno dei dolci.

Tra i momenti più celebrati di questo balletto, la scena dei fiocchi di neve e le danze di divertissement, ispirate alle danze tradizionali spagnole, arabe, cinesi e russe.
L’opera fu messa in scena per la prima volta al Teatro Marinskij di Pietroburgo il 6 dicembre del 1892 e ancora oggi uno dei brani musicali più noti, un autentico classico le cui note risuonano spesso in occasione delle festività natalizie.

Da allora, la storia ha conosciuto innumerevoli reinterpretazioni, dalla danza al cinema ai cartoni animati, al punto che nessuno sembra più ricordare come tutto ebbe inizio.

Le versioni più classiche fanno sostanzialmente capo a due linee di ricerca: quella fedele allo stile dell’originale, ove predomina l’elemento fiabesco e magico, adatto a veicolare l’incanto dell’atmosfera natalizia e quella che reinterpreta la vicenda in chiave psicoanalitica e che tende a una definizione in termini freudiani del sogno della protagonista.

Lo schiaccianoci è una fiaba da raccontare sotto l’albero fatta da dolciumi, soldatini, fiocchi di neve, fiori e topi, che si esprime attraverso l’ immaginazione e la fantasia, al tal punto da far tornare tutti un po’ bambini.

 

Translate »